Strumenti

RotorGene

Nel 2018 STEM ha donato alla Unità Operativa Semplice Fisiopatologia delle Anemie della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico lo strumento Rotor GeneQ  MDx 5plex platform della ditta Werfen Instrumentation Spa del valore di 11.000,00 euro.

Rotor Gene Q permette l’analisi quantitativa di DNA e RNA mediante la tecnica della Real Time PCR (reazione di polimerizzazione a catena) con un sistema innovativo in quanto dotato di un
sistema di alloggio dei campioni rotante che garantisce uniformità termica e ottica e produce analisi PCR sensibili, precise e veloci. Questo strumento viene utilizzato per la diagnosi e il monitoraggio molecolare delle sindromi mieloproferative.

rotorgene


Telecamera digitale 

Nel 2015 STEM ha donato alla Unità Operativa Semplice Fisiopatologia delle Anemie della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico la Telecamera digitale Axiocam 506 Color della ditta Carl Zeiss Spa  del valore di  10.000,00  euro.

Questa telecamera digitale viene utilizzata dalla UOS Fisiopatologia delle Anemie in microscopia ottica per la lettura della morfologia dei globuli rossi negli strisci di sangue periferico.

In questi anni  grazie al suo utilizzo la UOS Fisiopatologia delle Anemie ha esaminato, fotografato e archiviato più di 500 immagini di morfologia eritrocitaria caratteristiche delle patologie rare del globulo rosso.

fotocamera


Lettore di piastra

Nel 2015
STEM ha donato alla Unità Operativa Semplice Fisiopatologia delle Anemie della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico lo strumento Lettore di micro piastre ELS 21 della ditta ORIGLIA S.r.l – DIV Sis Lab del valore di 4.000,00 euro.

Questo strumento è uno spettrofotometro automatico per la lettura di micropiastre in grado di leggere dalla lunghezza d’onda di 400 nanometri fino a 800 nanometri.

Questo lettore di piastre è uno strumento indispensabile per la UOS Fisiopatologia delle Anemie in quanto utilizzato in molti test di primo lilvello nello screening delle anemie congentie rare da difetto di membrana (per es. sferocitosi ereditaria), nei test di immunoematologia per le anemie emolitiche autoimmuni e in molti dosaggi immunoenzimatici.


Centrifughe da laboratorio 

Nel 2017 STEM ha donato alla Unità Operativa Semplice Fisiopatologia delle Anemie della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico 2 centrifughe da laboratorio: 1 Labnet MPS 1000 MINI PLATE Spinncr Centrifuge e 1 Myfuge TM mini centrifuge della ditta SIGMA ALDRICH per un valore totale di 922,00 euro.

Le centrifughe da laboratorio sono strumenti indispensabili per qualsiasi attività di ricerca e di diagnostica venga svolta presso la UOS Fisiopatologia delle Anemie.


Nanodrop

Nel 2016 STEM ha donato alla Unità Operativa Semplice Fisiopatologia delle Anemie della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico lo strumento NanoDrop della ditta Thermo Fisher Scientific del valore di 10.500,00 euro.

Il NanoDrop è uno spettrofotometro
che legge dalla lunghezza d’onda dei raggi UV (220 nanometri) al visibile (750 nanometri) completamente innovativo, capace di valutare la concentrazione di DNA e RNA anche in volumi di campione molto piccoli, fino a 1ml (cioè 1 millesimo di ml). Il risultato è una quantificazione molto accurata.


LoRRca MaxSis

Nel 2014
STEM ha contribuito, per un valore pari a 30.000,00 euro, all’acquisto dello strumento Lorrca MaxSis (Laser-assisted Optical Rotational Deformability Cell Analyzer) per l’Unità Operativa Semplice Fisiopatologia delle Anemie della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico.

L’ectacitometria è la tecnica di riferimento per la diagnosi differenziale dei difetti della membrana eritrocitaria tipici di alcune anemie congenite rare. L’ectacitometro è un viscosimetro a diffrazione laser, che misura la deformabilità dei globuli rossi sospesi in una soluzione viscosa.

Lorrca MaxSis è un’ectacitometro di ultima generazione che registra la variazione della forma della membrana del globulo rosso (deformabilità) mediante l’uso di una telecamera. Grazie a questo strumento la UOS fisiopatologia delle Anemie ha incrementato la diagnosi delle anemie congenite rare, in particolare la sferocitosi ereditaria e la stomatocitosi ereditaria.

collage lorrca


Thermal
Cycler Mini

Nel 2014 STEM ha donato alla Unità Operativa Semplice Fisiopatologia delle Anemie della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico lo strumento Thermal Cycler Mini della ditta EUROCLONE del valore di 1.700,00 euro.

Il Thermal Cycler Mini è un termociclatore, cioè un apparecchio che permette di eseguire la reazione di polimerizzazione a catena per l’amplificazione di DNA e
RNA (PCR).

Questa tecnica è alla base di tutte le indagini per le patologie di origine genetica.